Come sostituire una spina della corrente ?

spina della correnteSpesse volte dopo il trasloco nella nuova casa servono interventi urgenti di normale manutenzione, i nostri clienti in questi giorni hanno tante piccole cose da sistemare, poco tempo e a volte non sanno come fare, per esempio come si sostituisce una spina della corrente ?

Sostituire una spina rovinata e danneggiata dal corso del tempo, è un operazione semplice.

Questa operazione va compiuta con attenzione innanzitutto bisogna operare su di un piano ben illuminato, collegare con assoluta certezza e precisione il filo di fase al posto giusto, poi il neutro o ritorno e il filo di terra sempre centrale.

Cominciate con il filo giallo-verde cioè quello di terra, posizionatelo nel morsetto centrale, gli altri fili e cioè il blu e marrone in corrente alternata si collegano nel morsetto di destra oppure di sinistra, indifferentemente perchè la polarità varia 50 volte al secondo.

Come primo step è bene allentare le viti e aprire il corpo della spina guscio, estraendo i morsetti interni.
In seguito dovete allentare le viti che stringono i fili agli spinotti e poi sfilare il conduttore, se vi è logorio dei terminali in rame vanno ripristinati tagliando via i pezzi logorati incidendo il rivestimento dei fili con apposito spelafili, senza intaccare il filo di rame.

Lo spelafili è una pinza poco costosa e facile da utilizzare, cosi facendo l’apposito attrezzo non reciderà accidentalmente un terminale ma con precisione verrà recisa solo la guaina isolante del cavo e non l’anima in rame.

Infine si scopre una porzione nuova di filo; il conduttore o a filo unico o a fascio di fili si arrotolano per rendere facile l’inserimento nei morsetti degli spinotti, una volta collegati i fili agli spinotti della spina nuova si stringono le viti di fissaggio e si ricopre con il guscio avvitando la vite o le viti esterne. A fine trasloco chiedete di fare una prova con uno dei nostri ragazzi.